KEJO HYPER POP LAB


EVENTO CHIUSURA KEJO HYPER POP LAB by norinoritwine
December 9, 2008, 3:40 pm
Filed under: Uncategorized

Ciao a tutti,

sono felice di annunciarvi che giovedì 11 dicembre 2008, a partire dalle 21:30 su StyleMagazine Island si svolgerà il party di chiusura del nostro KEJO HYPER POP LAB.

Saranno presenti tutti i partecipanti al contest, e sarà possibile confrontarsi con Ryk Xue, StellaTasca, DolceQ e Paulo Von Vacano ( leader del trendbureau Drago) ma, soprattutto, sarà nominato il vincitore del contest col quale sarà possibile fare quattro chiacchiere o semplicemente complimentarsi. Sarà allestita una mostra con le opere degli artisti e con le creazioni dei residenti di Second Life. Videowall piazzati in giro trasmetteranno le immagini dell’evento tenutosi a Carrara ad ottobre… E per una festa che si rispetti potrebbe forse mancare un DjSet live? A partire dalle 22:30 scatta la musica, siete pronti a sgambettare? 😉

Advertisements


Hey there, few days to go! by rykxue
November 24, 2008, 4:23 pm
Filed under: Agenda

Hey there! We are approaching to final event for KejoLAB!

Rumors say that we’ll have the party in 11 December 2008 in Stylemagazine island.. stay tuned!

This is to thanks all of the builders/texturers that partecipated in the first session of the Kejolab, by joining via our free Kit in slexchange ( now Xstreet ) , available at: http://www.xstreetsl.com/modules.php?name=Marketplace&file=item&ItemID=783831

Some of the avatars’ name are:

Icon String

Akiba Spyker

Ataci Papp

Alanis Ryba

Devilish Gears

Darrien Lightworker

Keith Richter

Justine Atlass

Natejd3 Xue

Natascha Rives

Idol Diesel

Fast Turbo

Nerd Mumfuzz

Tigressa Loon

Tatchi Surtees

Zatasha Zabaleta

Zeph Fall

Yvan Parx

Yung Back

Waiteman Woller

Virgil Blanco

Akila Rondelstein

Alanis Ryba

Oro Serpente

Albrecht Boucher

Argos Braveheart

Anthoney Biedermann

Alanis Ryba



A volte ritornano… by norinoritwine
November 20, 2008, 2:13 pm
Filed under: Uncategorized

kejolab_sl-copia3

Ciao ragazzi,

scusate l’assenza dell’ultimo periodo ma io e Ryk siamo stati impegnatissimi, i laboratori come il nostro sono fucine in continua ebollizione , come potete immaginare ne sono successe di cose nel frattempo e solo ora possiamo tirare le fila del discorso. Sul nostro Hyperpop Lab in Second Life abbiamo ricevuto moltissimi spunti creativi, sia sotto forma di texture che di modelli per il piumino Kejo, vi siete dati davvero da fare ed è stata un’esperienza esaltante. La fiducia verso le possibilità creative di questo nuovo universo virtuale si è dimostrata assolutamente ben riposta, e siamo grati a tutti coloro che in qualunque modo abbiano voluto prender parte a questo esperimento. Grazie davvero ragazzi, la forza della creatività risiede nella voglia di partecipare e creare qualcosa di nuovo, e posso dire con orgoglio che – insieme – ci siamo riusciti.

Per il momento vi posto un’immagine d’insieme delle creatività ricevute, prestissimo vi farò partecipi anche dell’evento di Carrara. Un abbraccio a tutti!



Finalmente in Second Life! by norinoritwine
July 22, 2008, 3:42 pm
Filed under: Istruzioni | Tags:

Qui è Nori Twine, il “group-ie”  fondatore del Ryk Xue Fan Club  nella rete e fuori!  Senza mollarlo neanche un attimo (è così che fanno i groupie, no?) e, come suggerisce il mio karma, cercherò in lungo e in largo nuovi amici, fan e collaboratori, muovendomi in ogni posto possibile in cui far conoscere il mitico Ryk Xue! Per cui per qualunque dubbio, curiosità o informazione rivolgetevi pure a me, sarò felice di darvi una mano ed illuminarvi sugli eventi presenti, passati e futuri.

Parecchi di voi di certo già hanno una “second life”, ma io solo oggi ci sono arrivato inseguendo Ryk, (un po’ come Alice col Bianconiglio…) e non pensavo potesse essere così divertente e facile allo stesso tempo. Avere a disposizione tutte le potenzialità di un nuovo mondo e di una vita ‘estesa nel mondo digitale’  grazie a pochi click, è semplicemente sensazionale, e offre potenzialità pressochè infinite.

Tu sai come si fa? E’ semplicissimo, bastano solo tre step, io ho fatto così:

Sono andato su www.secondlife.com , ho cliccato sul pulsante ‘get started’ e da lì ho deciso come essere nel ‘metaverso’: ho scelto il mio avatar, gli ho dato un nome controllando che fosse disponibile, ho inserito il mio indirizzo e-mail e una password.

Poi non ho fatto altro che attivare il mio account attraverso la mail che ho ricevuto immediatamente, scaricare il tool e…creare il mio avatar!

Su Second Life è possibile caratterizzare a proprio piacimento la propria immagine, si può assumere il look che si e’ sempre sognato:  ehy tutti veramente! Elfi, orchi, draghi, nekos ( mezzi gatto e mezzi umani), cyborg, vampiri, Furry ( animali che camminano a due zampe) e io per il mio viaggio ho scelto aspetto, colori, abiti, accessori  che mi assomilgliassero… almeno un po’ 😛 ……..Come mio solito, mi sono perso facendo shopping in giro per i tantisismi negozi… Ho anche trovato un parrucchiere davvero pazzesco, adesso non mi resta che darmi alla vita sociale…Avete suggerimenti? 🙂



REFERENCE TEXTURE GALLERY by rykxue
July 15, 2008, 9:21 pm
Filed under: Istruzioni

DOWNLOAD TEXTURE FOR CUSTOM MADE KEJO JACKET IN SECOND LIFE.

Comments Off on REFERENCE TEXTURE GALLERY


WELCOME TO THE KEJO HYPER POP LAB CONTEST! by rykxue
July 15, 2008, 11:15 am
Filed under: Annuncio, Artisti, Istruzioni

To win the L$ monthly prizes and the 100.000 L$ final big one, you must use the object you can find in StyleMagazine Island, MATERIA Island and Museo del Metaverso, also in http://www.slexchange.com . Modifiy and customize the jacket as you like ( you can do any number of artworks) and then post the photo or the video in flickr or Youtube, in KejoLab channels avaiables.

Each Kejo Lab kit contains:

– The Kejo Blank Canvas model

This is the object that you must customize to partecipate to the contest. You may rezz or wear this object as a ‘virtual reference’ for the real one. You can add details to the model ( e.g: patches, buttons, zippers, chains etc) but you must retain the whole shape of it. You must use your own textures to customize the model. You are free to apply whatever graphics but please notice that we decline all responsabilities about any improper, illegal or amoral use of images and objects.

– The textures

These textures are for reference: find the Torso, the Hood and the Sleeves textures for you to design your own version. Please notice that to change images wrapped on the Kejo Blank Canvas model you just need to drag and drop your new texture according to the part you want to customize. Also please notice that sleeves are chopped in six part, and you got just one texture for sleeves .Texture has been offsetted to match the shape properly, so you must drag and drop the texture to every piece of the sleeve to obtain proper sleeve appeareance.

– The body shape reference

This is the base body shape reference to the Kejo Jackets. Feel free to change the Blank canvas to fit different shapes of your own.

Come and Join us to the Kejo Hyper Pop Lab:

http://slurl.com/secondlife/materia/57/211/36/?title=Kejo%20Hyper%20Pop%20Lab

THE KEJO HYPER POP LAB STAFF

———————————————————————————————————–
To partecipate please post your images in flickr, your videos in YouTube and follow instructions in http://www.kejolab.com. Please for further info, events and prizes refer to : http://www.kejolab.com, or to join group send inworld IM to Ryk Xue or Vive Voom. You can find The Kejo Hyper Pop Lab boxes in every partner’s land (as Style Magazine Island, Museo del Metaverso , Materia ) and via the http://www.slexchange.com marketplace.



Chi e’ Ryk Xue? by rykxue
July 7, 2008, 3:22 pm
Filed under: Artisti

ITALIAN VERSION:

Mi chiamo Rick Osoe.
Compirò 30 anni il 29 febbraio.
Sono giapponese, giro da una città all’altra come un randagio,
e quando decido di fermarmi lo faccio sempre sul mare:
troppo diversa la gente di mare, gente abituata ad un sentire ed un vedere diverso!
A colori.Proprio dalla mia passione x i colori nasce ogni volta la voglia di dipingere,
assemblare, trattare e ritratta ogni cosa che mi capita sotto tiro e che sembra aver bisogno di un restyling.

Ho fatto studi classici che mi hanno avvicinato alla ricerca del bello,
ma non ho mai studiato + del dovuto, il mio senso di indipendenza e la perenne curiosità mi hanno subito portato lontano da Hokkaido.
Volevo semplicemente conoscere tutto, conoscere tutte le strade possibili, tutte le vie possibili della mia storia, troppi rinunciano senza aver mai iniziato a cercare,
tutto impossibile, tutto improbabile, ci si accontenta dell’unica possibilità.
Londra è stata la prima meta, Londra, una piccola NY.
A me piace moltissimo anche se sa quasi sempre di cipolla, stanno tutti in canotta
E il sole non l’hanno mica ancora inventato.
Poi vedi Covent Garden di notte che sa di kebab e frittura e chitarre elettriche…
Il mare non c’è, vero…ma fosse anche soltanto per gli autobus di Londra.
Se non ne hai mai preso uno di sera, senza un impegno o una scadenza nella mente; se non sei mai salito su un double decker rosso durante un acquazzone alle undici di sera con la mano guantata a cancellare la condensa dal vetro; se tutto questo l’hai perduto, forse non ti viene in mente che è un gran peccato.
“Sarebbe un gran peccato” – e quest’idea mi ha convinto a provarci anche
quella volta con Harrye, dapprima restio “all’estetica della funzione” _
Poi ci ha creduto però!
E insieme ne abbiamo fatte, in giro tra Denver e Hokkaido!
Stars never looks so bright.
A me suonava come musica, ma erano le parole di Harrye…e a noi ogni notte le stelle sembravano brillare di +… cieli limpidi, profumi strani nell’aria e buoni propositi!…
Disegnare, tingere, tagliare…e tutto diventa armonia, musica!

Musica…mi piace da matti cantare, anche se sono stonato…
Mi piacciono + I rolling stones dei bealtles…
I vecchi dischi con le copertine psichedeliche,
Tenco e Paolo Conte per le canzoni nostalgiche,
Jovannotti il nero-bianco del reggae,
Vasco…vasco perchè è vasco.
Non ballo, sorseggio birra appoggiato a d una colonna, defilato x osservare…
A volte faccio un gioco, cerco di immaginare cosa facciano ,chi siano o chi vogliano sembrare le persone che ho davanti.

Giocare…amo giocare, intere notate a casa o all’occupazione della scuola passate sul risiko cercando di conquistare il mondo, il gioco unisce…è come il basket quando si è bambini: ci si pensa e si diventa una squadra!